2016: il Governo diminuirà le imposte sulla casa

case in vendita padova

Due giorni fa (28 agosto) a Pesaro il Presidente del Consiglio Renzi, a seguito degli annunci fatti dal Governo in luglio, ha parlato di stop a Imu e Tasi per tutti, a partire dal 2016: prima eliminando la Tasi sulla prima casa, poi l’Imu per i terreni agricoli (e per i macchinari e impianti delle imprese), per passare a minori tasse  sulle imprese nel 2017 e al taglio dell’Irpef nel 2018. Prevista per il 2016 la riforma della Local Tax. Buone notizie anche per Padova e il Veneto?

Sono chiari gli effetti che una simile riforma avrebbe sul mercato delle case in vendita, un diretto incoraggiamento ai contribuenti, a tutte i giovani e le famiglie che vogliono comprare casa ma che si fermano di fronte alla paura di subire la forte pressione fiscale legata al mattone. Se le promesse andranno in porto sarà interessante vedere quali saranno anche le effettive evoluzioni del mercato immobiliare locale e delle locali tassazioni.

Righi, il Presidente della FIAIP, ha commentato le parole di Renzi con limitato entusiasmo: “Ci auguriamo che l’ eliminazione della Tasi e dell’Imu per tutti non si trasformi nell’ennesima beffa per contribuenti, i quali potrebbero subire come conseguenza un inasprimento della pressione fiscale locale”.

Mentre il mercato attende queste novità, per fortuna il mercato immobiliare non si ferma: affidandosi a degli agenti immobiliari che siano anche consulenti preparati, comprare casa è una scelta serena e fattibile anche oggi.