Bonus prima casa, fondo garanzia e le altre agevolazioni per comprare casa

 

Il sogno di una vita? La casa di proprietà resta ancora al top per gli italiani, anche per le nuove generazioni che notoriamente si trovano in un contesto drammatico rispetto a quello che potevamo avere noi o ancora di più i nostri genitori. La buona notizia è che ci sono numerose agevolazioni prima casa che possono essere sfruttate anche quest’anno, il problema è che spesso non sono noti ai più! Proverò a darvi qualche spunto…

Prima di tutto, il Bonus Prima Casa

Riporto le parole di laleggepertutti.it che lo riassume in modo impeccabile: “Grazie al bonus prima casa, se il venditore è un privato o un’impresa che vende in esenzione Iva, si paga l’imposta di registro proporzionale nella misura del 2% (invece del 9%); l’imposta ipotecaria fissa di 50 euro; l’imposta catastale fissa di 50 euro. Se il venditore è un’impresa con vendita soggetta a Iva si paga l’Iva ridotta al 4% (invece del 10%; per gli immobili A/1, A/8 e A/9 l’Iva è al 22%); l’imposta di registro fissa di 200 euro; l’imposta ipotecaria fissa di 200 euro; l’imposta catastale fissa di 200 euro.” Sono esclusi gli immobili nelle categorie catastali A1, A8 e A9. Sono titolari di diritto i richiedenti con residenza nel Comune in cui si trova l’immobile (anche se sono previste alcune eccezioni) e non possono essere titolari di diritti di proprietà, usufrutto, uso e abitazione di altro immobile nel Comune stesso.

Il Fondo garanzia prima casa Consap

Consap sta per Concessionaria pubblica di servizi assicurativi e gestisce un fondo che rilascia la garanzia statale per mutui fino a 250.000 € a copertura di un massimo del 50% della quota capitale, per supportare proprio quelle persone che non possono presentare alla propria banca delle garanzie sufficientemente solide per ottenere finanziamento… Sappiamo in prima persona che questo è un problema per tantissimi giovani che vogliono comprare casa a Padova e provincia, e notiamo che in tantissimi casi non conoscono questo strumento. Per sapere a quali banche rivolgersi basta controllare l’elenco delle aderenti sul sito Consap. Per tutti i dettagli potete consultare questo nostro articolo.

Fondo solidarietà mutui acquisto prima casa

Si tratta di un prezioso aiuto al pagamento del mutuo istituito con legge 244/2017 per chi dovesse essere in difficoltà con le rate perché ad esempio ha perso il lavoro o ha un impedimento medico. Il fondo è utilizzabile da nuclei familiari con Isee non superiori ai 30.000 € e mutuo di max 250.000 €, fino ad un limite di 18 rate mensili totali.
Come riporta il Sole 24 Ore: “nel corso della sospensione il fondo paga gli interessi alle banche, il proprietario della casa poi ripagherà il capitale allungando la rata del mutuo. E’ da ricordare poi che l’Abi ha prorogato fino al prossimo 31 luglio l’accordo con le associazioni dei consumatori sulla sospensione della sola quota capitale dei finanziamenti concessi alle famiglie per l’acquisto di un’abitazione o dei crediti al consumo”. Anche questo fondo è gestito da Consip.

Comprare una casa all’asta

Avete mai valutato l’acquisto di una casa messa all’asta? Se la risposta è no, provate a valutarle: i prezzi vi lasceranno spesso a bocca aperta. Si tratta di investimenti assolutamente sicuri, ma che richiedono un po’ di pazienza, la probabile partecipazione a più aste e, sicuramente, anche la fortuna di trovare l’occasione giusta: le offerte però sono davvero tantissime anche nella provincia di Padova (una cosa, sicuramente, di cui gioire a denti stretti visto che si tratta di vendite derivanti da situazioni di difficoltà altrui). Inoltre, non tutti sanno che a seguito di sentenza è possibile utilizzare il bonus prima casa di cui sopra anche per questi acquisti: l’importante è farne richiesta prima della registrazione del decreto di trasferimento alla Agenzia delle Entrate.

Se a questo punto siete un po’ confusi da queste opportunità (non sono nemmeno tutte) che richiedono però un minimo di attenzione e hanno tutte diversi requisiti da verificare e assolvere per poter essere sfruttate, non preoccupatevi: è normale! E’ per questo che esistono gli esperti dell’immobiliare… Se volete saperne di più o vi state documentando prima di fare il “grande passo” e acquistare immobili a Padova venite a trovarci in Viale San Marco, o contattateci online!

A presto!

 


Geom. Filippo Benetollo