Comprare casa come investimento? Ecco le agevolazioni fiscali 2017

case da ristrutturare padova
Nell’immagine un nostro immobile in vendita esclusiva a Vigonza (Padova): Rif. VR4052, palazzo in vendita per investimento a reddito con appartamenti e negozio al primo piano

 

Non vi abbiamo ancora parlato di una agevolazione fiscale particolarmente interessante e consistente dedicata a chi decide di comprare una casa per metterla in affitto: una deduzione del 20%.

Una deduzione importante, non dedicata alla prima casa, per la quale sono previsti altri benefits, ma agli acquisti per investimento… Una bella opportunità, specie in città come la nostra, Padova, in cui i dottorandi, i post-doc, i giovani che dopo la laurea rimangono in città a lungo se non per sempre sono moltissimi, e il mercato è vivace. Aprendo una piccola parentesi, rileviamo con piacere da la Repubblica un trend nuovamente molto positivo per le immatricolazioni, il che si tradurrà in un immediato e speriamo anche futuro ulteriore spinta nel mercato degli appartamenti in affitto per  post-laurea e “padovani acquisiti”.

In cosa consiste il bonus? In una cospicua deduzione del Irpef 20% per chi compra casa e la mette subito in affitto, con limite massimo di 300.000,00 euro, IVA compresa, per il costo d’acquisto (anche cumulativo). Se per l’acquisto è attivato un mutuo, la deduzione vale in stessa misura anche per gli interessi passivi del finanziamento. La deduzione viene recuperata tramite dichiarazione dei redditi Irpef in 8 rate negli otto anni a partire dall’inizio della locazione.

Quando si ha diritto al bonus? L’agevolazione vale per persone fisiche, non per società, e riguarda gli immobili residenziali:

  1. di nuova costruzione e classe energetica elevata
  2. oggetto di ristrutturazione o restauro e risanamento conservativo, di classe energetica elevata
  3. che vengono messi in locazione per almeno 8 anni, non ad un parente di primo grado. In questi 8 anni possono succedersi anche diversi contratti di locazione, l’importante è che non passi più di un anno tra la fine di uno e l’inizio del successivo.

Quando scade il bonus? L’agevolazione è valida fino al 31 dicembre 2017. Il bonus non è cumulabile con altre agevolazioni relative alle stesse spese.

Cosa si intende per classe energetica elevata? Posto che non stiamo parlando di abitazionie di lusso la casa acquistata e messa in affitto deve rientrare in classi energetiche classicificate come A o B. Questo può essere il principale ostacolo, forse, del resto il bonus è pari ad un quinto del costo dell’investimento, ed è pensato proprio per premiare chi investa in qualità immobiliare, tanto più quando sia legata alla ristrutturazione del nostro patrimonio immobiliare.

Proprio per questo, quando abbiamo citato il mercato immobiliare a Padova, abbiamo pensato in primis all’affitto di case a dottorandi, post-doc e giovani single o famiglie: non so se ci fideremmo a locare immobili di qualità così elevata a giovani studenti… ma le immatricolazioni in università teniamole come una speranza per gli anni futuri!

A presto!

 

filippo_benetollo
Geom. Daniele Benetollo