Dichiarazione dei redditi 2016: ecco le detrazioni sulla casa

case in vendita detrazioni

 

Dichiarazione dei redditi: è il momento giusto per riassumervi tutte le agevolazioni alle quali avete diritto se avete deciso di effettuare un investimento immobiliare, sia che si tratti dell’acquisto della casa che della messa in sicurezza della vostra abitazione. A volte ciò che ci frena nell’acquisto di una casa è la paura, comprensibilissima, delle tasse che ci troveremo a pagare da quel momento in poi. Per fortuna lo scenario reale non è esattamente questo, e ci sono anche numerose buone notizie.

 

Ecco allora le principali detrazioni e deduzioni che incidono sull’importo complessivo delle vostre tasse:

– 50% sulle spese per i lavori di ristrutturazione edilizia: queste sono sicuramente tra le detrazioni più interessanti per chi ha deciso di fare un investimento immobiliare, sia che si tratti dell’acquisto di una casa da ristrutturare o un rustico, sia per chi ha deciso di ridare comfort e valore alla propria abitazione. Ve ne abbiamo già parlato nell’articolo precedente e anche in questo post dettagliato.
– 65% sulle spese per la riqualificazione energetica nel corso del 2015
– 50% sull’acquisto di grandi elettrodomestici e/o mobili (rimborsabili su 10 anni)
– 19% sul totale degli interessi passivi e degli oneri pagati su eventuali mutui nel corso del 2015 (regole speciali ci sono per i mutui ipotecari)
– 19% sulle spese pagate alla agenzia immobiliare come provvigione (nel caso si tratti di acquisto della prima casa)

Rispetto agli immobili dati in locazione, vi segnaliamo anche la deduzione del 20% sul prezzo di acquisto concordato per un immobile poi locato, e l’aliquota agevolata del 10% per chi ha optato per il regime della Cedolare secca.

 

Se volete saperne di più o vi state documentando prima di fare il “grande passo” e acquistare immobili a Padova venite a trovarci in Viale San Marco, o contattateci online!

A presto!

 

filippo_benetollo
Filippo Benetollo