Ristrutturazioni edilizie: le agevolazioni 2017

villa da ristrutturare in vendita, Via Sorio a Padova
Nell’immagine un nostro immobile in vendita esclusiva: villa da ristrutturare in vendita, Via Sorio a Padova, Rif. VR3591

 

L’Agenzia delle entrate ha pubblicato la guida 2017 con le novità sul bonus fiscale per gli interventi di ristrutturazione edilizia, acquisto di mobili ed elettrodomestici e misure antisismiche, come da legge di bilancio. Gli aggiornamenti più recenti ci sono la proroga della detrazione Irpef per gli interventi di recupero del patrimonio edilizio, le nuove regole per la detrazione delle spese sostenute per l’adozione di misure antisismiche, le agevolazioni sull’acquisto del box auto, proroga della detrazione per l’acquisto di mobili ed elettrodomestici, gli aggiornamenti dei beneficiari.

E voi ne avete diritto? Ecco, in breve, quali sono i principali interventi per i quali si ha diritto ad agevolazione:
– Gli interventi di manutenzione ordinaria, manutenzione straordinaria, restauro e risanamento conservativo, ristrutturazione edilizia sulle parti comuni degli edifici residenziali.
– Gli interventi di manutenzione straordinaria, restauro e risanamento conservativo, ristrutturazione edilizia effettuati sulle singole unità immobiliari residenziali di qualsiasi categoria catastale, anche rurali, e sulle loro pertinenze.
– Gli interventi necessari alla ricostruzione o al ripristino dell’immobile danneggiato a seguito di eventi calamitosi, a condizione che sia stato dichiarato lo stato di emergenza.
– Gli interventi relativi alla realizzazione di autorimesse o posti auto pertinenziali
– I lavori finalizzati all’eliminazione delle barriere architettoniche
– Gli interventi relativi all’adozione di misure finalizzate a prevenire il rischio del compimento di atti illeciti da parte di terzi: rafforzamento, sostituzione o installazione di cancellate o recinzioni, grate sulle finestre, porte blindate o rinforzate, spioncini, saracinesche, casseforti a muro, ecc.
– Gli interventi finalizzati alla cablatura degli edifici e al contenimento dell’inquinamento acustico
– Gli interventi di installazione di impianti basati sull’impiego delle fonti rinnovabili di energia.
– Gli interventi per l’adozione di misure antisismiche
– Gli interventi di bonifica dall’amianto

L’agevolazione spetta non solo ai proprietari degli immobili ma anche ai titolari di diritti reali/personali di godimento sugli immobili oggetto degli interventi e che ne sostengono le relative spese: proprietari o nudi proprietari, titolari di un diritto d’usufrutto, uso, abitazione o superficie, locatari o comodatari, soci di cooperative, imprenditori individuali

Per tutti i dettagli, però, vi invitiamo a leggere la guida completa dell’Agenzia delle Entrate: eccola qui!

A presto!

 

daniele benettollo agenzia immobiliare san marco padova
Daniele Benetollo